Patente D a Roma e D1 lavoro

Patente D a Roma e D1 lavoro

 

Patente D a Roma e D1 lavoro

La D abilita alla guida di autoveicoli per trasporto di persone con numero di posti superiori a 9 compreso il conducente (autobus), ma solo ad uso proprio.

Per guidare autobus e scuolabus occorre conseguire la CQC persone.

Per poter conseguire la D o D1 è obbligatorio avere conseguito la B.

Da gennaio 2013 esiste anche la patente D1, che è una patente “limitata” rispetto alla D, permette di guidare autobus limitati di dimensione, i cosiddetti “minibus” che sono autobus con numero di posti passeggeri superiore a 8 ma inferiore o uguale a 16.

 

Patente D a Roma e D1 lavoro

 

Età minima:

  • 21 anni per la patente D1
  • 24 anni per la patente D (l’età minima scende a 21 anche nel caso della patente D se si consegue insieme la CQC persone)

Età massima:

la patente D deve essere rinnovata ogni 5 anni fino a 60 anni di età, poi ogni anno presso la Commissione Medica Locale fino ai 68 anni; dopo non è più possibile guidare autobus e la patente D viene declassata a patente C. Può essere utile anche leggere la pagina sul rinnovo della patente.

Abilita a condurre:

  • i veicoli delle categorie AM, B, D1 e:
  • tutti gli autoveicoli destinati al trasporto di più di 8 persone oltre al conducente;
  • autoveicoli di cui sopra trainanti un rimorchio di massa massima autorizzata non superiore a 750 kg.

I titolari di patente di guida di categoria D che hanno compiuto 60 anni non possono guidare autobus, autocarri adibiti al trasporto di persone, ma solo veicoli per i quali è richiesto il possesso della patente di categoria B. Il suddetto limite può tuttavia essere elevato, anno per anno, fino a 68 anni, con il conseguimento di un apposito attestato di idoneità, rilasciato a seguito di visita presso la commissione medica locale. Tale attestato deve accompagnare la patente di guida.

 

Patente D a Roma e D1 lavoro

Lasciaci i tuoi dati e le tue richieste e ti faremo sapere al più presto

 

Condividi con: